Cerca

Nuova rete mobile Wind Tre a Bologna: più copertura e velocità

Hansen: entrò metà 2019 innoveremo tutta Ia rete nazionale

20 Marzo 2018

0

Roma (askanews) - La nuova rete unica mobile di Wind Tre, l'operatore di telecomunicazioni guidato da Jeffrey Hedberg, (foto in studio) arriva a Bologna, in attesa di approdare presto anche a Milano e a Roma. L innovativa infrastruttura garantisce numerosi vantaggi ai clienti consumer e business di Wind e di 3, grazie ad elevate performance per copertura, qualità del servizio, velocità di connessione e ad una migliore user experience .

Ne parliamo con Benoit Hanssen, Chief Technology Officer (Direttore del Network) di Wind Tre. "Abbiamo già completato la realizzazione della rete unica di Wind Tre a Trieste, ad Agrigento e in altri centri. Adesso stiamo cominciando a lavorare nelle città maggiori - precisa Hanssen. Bologna è la prima in un elenco che comprenderà Milano e presto anche Roma. A Bologna abbiamo aumentato i siti di trasmissione del 50% e migliorato la qualità del servizio in mobilità, rendendo più veloci ed affidabili internet e dati.

I nostri clienti stanno già sperimentando un significativo miglioramento delle prestazioni della nostra rete. L'intera città, centro economico e universitario importante, con circa 70 mila studenti residenti, d ora in poi potrà contare sulla nostra rete 4G e 4,5G ed anche le grandi e piccole imprese bolognesi potranno sviluppare ulteriormente il proprio business. Sempre più imprese e persone, infatti, si affidano alla rete mobile per le loro relazioni economiche e sociali e quella di Wind Tre renderà molto più forte il rapporto tra le imprese ed i loro clienti. Il nostro network integrato avrà anche effetti positivi sui processi interni delle aziende, perché consentirà loro di integrare via web direttamente molte attività produttive: è quello che definiamo l industrial internet.

Molte opportunità di sviluppo di nuove attività sono generate proprio dalle nuove tecnologie intelligenti di trasmissione. Per quel che riguarda lo sviluppo in generale della nostra rete, continua Hanssen, siamo sicuri di completare Milano nelle prossime settimane, poi arriverà Roma e le altre grandi città. Alla fine di quest'anno copriremo il 75% del territorio nazionale e, a metà dell'anno prossimo, l'intera rete nazionale sarà modernizzata. Voglio ricordare, infine, che il 5G, sarà alla base dell'internet delle cose e consentirà di realizzare nuovi ecosistemi, con tanti servizi innovativi, si pensi, ad esempio, alla realtà aumentata e alla telemedicina, solo per citarne alcuni, che miglioreranno notevolmente la vita delle persone e l'attività delle imprese".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news