Cerca

Trump vuole cacciare anche consigliere per la Sicurezza McMaster

Secondo i media Usa. Ma la Casa Bianca smentisce

16 Marzo 2018

0

Roma, (askanews) - Dopo Rex Tillerson, sostituito con Mike Pompeo, come nuovo segretario di Stato americano, Donald Trump potrebbe far fuori anche il consigliere per la Sicurezza nazionale, H.R. McMaster. A scriverlo è il Washington Post che cita fonti ben informate, sottolineando però che prima di procedere alla sostituzione, il presidente degli Stati Uniti vuole individuare la persona giusta per il ruolo.

Il generale, secondo il quotidiano, sarebbe troppo rigido su alcune questioni. McMaster è già il secondo consigliere per la Sicurezza nazionale in 14 mesi, dopo Michael Flynn costretto alle dimissioni a causa del "Russiagate".

La portavoce della casa Bianca però, Sarah Sanders, ha smentito la notizia, scrivendo su Twitter che non ci si sta affatto muovendo per sostituire il consigliere per la Sicurezza nazionale e che i rapporti tra Trump e McMaster sono ottimi.

Il turnover all'interno dell'amministrazione del presidente ha già fatto storia: in 14 mesi di presidenza Trump, oltre 20 membri dello staff sono stati licenziati, si sono dimessi o sono stati assegnati a nuovi incarichi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news