Cerca

Grieco (Enel): Scuola è investimento primario, facciamo leva

La presidente di Enel fa un bilancio del progetto "Fare Scuola"

15 Marzo 2018

0

Roma, (askanews) - "E' il più grande investimento che si possa fare: la scuola è un investimento primario, tutto quello che noi facciamo sulla scuola dovrebbe essere messo a capitale, sul capitale umano che è così importante per la sopravvivenza del nostro pianeta e dei nostri sistemi". Lo ha detto la presidente di Enel Maria Patrizia Grieco, intervenendo al museo MAXXI di Roma al bilancio dei tre anni di "Fare Scuola", il progetto nato nel 2015 dalla collaborazione tra Enel Cuore Onlus e la Fondazione Reggio Children - Centro Loris Malaguzzi con l'obiettivo di rinnovare, riorganizzare e trasformare gli ambienti scolastici in luoghi dove l'apprendimento possa seguire nuovi percorsi anche grazie all interazione tra docenti, bambini e genitori.

"Il bilancio di questa iniziativa - ha sottolineato - è estremamente positivo e riflette davvero l'attitudine e la voglia di Enel di essere sostenibile rispetto alle comunità locali, alle comunità presso le quali operiamo, essendo una grande azienda territoriale. Completeremo le 60 scuole e poi ci avviamo a realizzare 10 interventi nelle aree che hanno subito il terremoto e poi perché fermarsi? Perché se noi diciamo che questo è un progetto replicabile anche con attori diversi, non credo che però le cose si replichino proprio automaticamente quindi penso che l'impegno di Reggio Children e nostro dovrà continuare, per fare in modo che abbia una leva più grande. Vorremmo aver attivato anche una leva che possa essere attivata anche da altri sul territorio".

"Quello che abbiamo fatto - ha concluso Grieco - è lasciare comunque alle comunità e ad attori diversi un modello replicabile, è come se avessimo fatto un progetto che ha una grande potenzialità di leva quindi può essere fatto anche da altri".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news