Cerca

P&G: l'impresa come un buon cittadino, etica e responsabilità

A Le Rotte della Sostenibilità l'esperienza della multinazionale

13 Marzo 2018

0

Roma (askanews) - Per restare sul mercato e essere scelti dai consumatori non è sufficiente realizzare ottimi prodotti, ma serve anche operare come "buoni cittadini".

E' facendo proprio questo principio che Procter & Gamble ha deciso di sviluppare il concetto di "Cittadinanza d'Impresa" come valore di riferimento sia delle proprie azioni di corporate social responsibility sia delle stesse scelte di business.

"In Procter & Gamble 'Cittadinanza di Impresa' significa elevare il concetto di sviluppo sostenibile - spiega Riccardo Calvi, responsabile Comunicazione di P&G Italia - includendo anche etica e responsabilità di impresa aiuto alle comunità, parità di genere e inclusione e sostenibilità ambientale".

Procter & Gamble ha portato la propria visione in tema di CSR all'incontro "Le Rotte della Sostenibilità" - svoltosi a Roma, all'Università Lumsa - fornendo sia un breve bilancio delle attività già realizzate sia alcune anticipazioni sui programmi per il 2018.

"Sicuramente la sostenibilità ambientale rimane centrale nelle strategie dell'azienda - prosegue Calvi - Recentemente in collaborazione con la nostra joint-venture Fater, joint venture paritetica tra P&G e Gruppo Angelini, abbiamo inaugurato il primo impianto al mondo in grado di riciclare al 100 per cento i prodotti assorbenti usati per la persona".

Altro elemento che in P&G caratterizza prassi e procedure aziendali è la trasparenza, perseguita lungo tutta la filiera di produzione, dai fornitori ai distributori fino al rapporto con la clientela.

"P&G ha sempre puntato sulla trasparenza - conclude il portavoce di Procter & Gamble Italia - Abbiamo parlato prima di etica e responsabilità di impresa, e questa significa anche trattare i nostri dipendenti nella migliore maniera possibile affinché possano espreime il proprio potenziale, avere dei rapporti trasparenti con i nostri partner commerciali per cui le regole sono chiare a tutti e con tutti i nostri fornitori. Questo per noi significa trasparenza e operare alla luce del sole".

L'incontro romano dedicato a "Le Rotte della Sostenibilità" è stato organizzato dal Salone della CSR e dell'innovazione sociale come tappa di avvicinamento all'appuntamento nazionale a Milano, in Bocconi, il 2 e 3 ottobre 2018.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news