Cerca

Usa-Nordcorea, Trump accetta invito di Kim: incontro entro maggio

Pyongyang, sì denuclearizzazione Washington: sanzioni restano

9 Marzo 2018

0

Washington (askanews) - Dopo oltre 60 anni di tensioni, si prospetta una svolta nelle relazioni tra la Corea del Nord e gli Stati Uniti. Il presidente Donald Trump ha accettato la proposta di incontrare il leader Kim Jong Un, con il quale è impegnato in un aggressivo scontro verbale da quando è salito al potere. Il luogo e la data di tale incontro tra l'inquilino della Casa Bianca e il dittatore nordcoreano non sono stati specificati. Ma secondo il consigliere per la Sicurezza nazionale della Corea del Sud, Chung Eui-yong, in visita a Washington, Trump si sarebbe detto disponibile a incontrare Kim entro fine maggio prossimo.

"Nel nostro incontro il leader nordcoreano Kim Jong Un si è impegnato a lavorare per la denuclearizzazione della penisola coreana e ha promesso di astenersi da qualsiasi nuovo test nucleare o missilistico e ha detto di voler incontrare il presidente Trump il più presto possibile", ha spiegato Chung, dopo avere incontrato il presidente americano e diversi funzionari statunitensi.

Da parte sua la Casa Bianca ha confermato che Donald Trump ha accettato l'invito di Kim Jong Un. Su Twitter, il presidnete degli Stati uniti, ha parlato di "grandi progessi" ma ha confermato che, almeno per il momento, le sanzioni contro la Nordcorea resteranno in vigore.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news