Cerca

Ritratti di donne: la stuntwoman a Hollywood

Lottatrice e lavora per il cinema: ricevo molte reazioni violente

7 Marzo 2018

0

Los Angeles, (askanews) - Una serie per l'8 marzo: ritratti di donne che fanno mestieri 'da uomini'. La storia di Deven MacNair lottatrice e stuntwoman a Hollywood. E' nota per avere lavorato a "Il pianeta delle scimmie" (2014), "I maghi del crimine" (2013) e "Lanterna Verde" (2011). Una delle sue principali battaglie è far sì che le controfigure per le attrici siano donne e non uomini, come spiega in questa intervista realizzata in occasione della Festa internazionale delle donne l'8 marzo 2018.

"Quand'ero piccola, avevo 5 anni e su Tbs ho visto la trasmissione Glow, the Gorgeous Women of Wrestling. Da lì ho voluto diventare una lottatrice. Era solo un sogno, una partita a poker, anche a 5 anni lo sapevo. Sebbene vedessi delle donne farlo, sapevo che non potevo farlo. Più tardi quando mi sono diplomata in teatro, sono diventata una stunt woman, e allora, incredibilmente, per le divinità del cielo, sono diventata una Glow girl per caso. Le sfide che sto affrontando in quanto stunt woman nella mia industria, sono le reazioni violente che sto ricevendo perché prendo le parti delle donne, perché le donne devono fare il loro lavoro. Cioè quando le attrici hanno bisogno di una controfigura essa deve essere una stuntwoman, non uno stuntman. Agli uomini non importa, che all'improvviso mettono un abito e una parrucca, perché si guadagna bene quando ci pagano".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news