Cerca

Ritrovato relitto della storica portaerei Usa Lexington

Affondata nel mar dei Coralli durante la seconda guerra mondiale

6 Marzo 2018

0

Milano (askanews) - Dopo 75 anni il relitto della Lexington è stato individuato. La portaerei statunitense affondata durante la seconda guerra mondiale è stato rinvenuta nel mar dei Coralli da un team guidato dal co-fondatore di Microsoft Paul Allen.

A individuarla è stata la nave di ricerca, R/V Petrel, a circa 3mila metri al di sotto della superficie del mare, a 800 km dalla costa orientale dell'Australia.

La USS Lexington combatté con l'altra portaerei statunitense, Yorktown, contro tre portaerei giapponesi dal 4 all'8 maggio 1942 nella battaglia del mar dei Coralli, la prima in assoluto tra portaerei. La "Lady Lex", come era soprannominata, fu affondata deliberatamente da un'altra nave alleata alla fine della battaglia, nella quale era stata danneggiata in maniera irrecuperabile. Nei combattimenti morirono 200 membri dell'equipaggio, gli altri furono salvati.

La Lexington aveva a bordo 35 aerei quando colò a picco. Il team di ricerca ha detto di aver individuato sul fondo del mare 11 di questi velivoli.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news