Cerca

Cucinotta: felice dei miei 50 anni, ora dirigo serie per ragazzi

L'incontro con l'attrice ospite del festival di Montecarlo

5 Marzo 2018

0

Roma (askanews) - E' stata una delle attrici più ammirate del Festival di Montecarlo, dove è arrivata come ospite e ha sfilato sul red carpet con un abito nero scollato e un curioso copricapo. Maria Grazia Cucinotta, alla vigilia dei suoi 50 anni, dopo quasi 30 anni di cinema, come attrice e poi produttrice, fa un bilancio tutto in positivo.

"Li valuto benissimo perché non li ho sentiti proprio passare, ho corso talmente tanto.. Forse ho corso io più veloce del tempo, quindi non me ne sono neppure accorta. Sono felice di essere arrivata a questo traguardo perché comunque pensiamo tante cose, quando tu arrivi alla soglia dei 50 anni pensi 'oddio la vecchiaia", ma comunque poi ti scordi una cosa meravigliosa, che comunque ci sei arrivata, che sei viva e che stai bene, e questo è il regalo più bello in assoluto.

"Sono una donna che comunque ha avuto una fortuna immensa, perché ho realizzato la gran parte dei miei sogni, però ne ho tantissimi ancora da realizzare".

Tra questi progetti ce n'è uno che la vede in una doppia veste.

"Una serie televisiva che sto producendo e che dirigerò per ragazzini, si chiamerà 'Teen'.

Si parla tanto di cinema, si parla tanto di futuro, ma poi si tralascia sempre la parte fondamentale della società che sono i ragazzi, che hanno tantissimi sogni e che oggi si sentono un po' esclusi dall'avere la possibilità. Abbiamo fatto un bando pubblico, sono arrivate più di diecimila proposte, abbiamo visto più di cinquemila ragazzini da tutta Italia e da questo ne sceglieremo quindici che saranno i quindici protagonisti di questa serie, che saranno proprio emergenti. Vogliamo creare delle star che siano al cento per cento italiane e dare loro la possibilità di farcela".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news