Cerca

Post elezioni, l'analisi di Orsina: Di Maio deve incassare

Il professore della Luiss: l'epoca di Berlusconi è finita

5 Marzo 2018

0

Roma (askanews) - Il risultato uscito dalle urne apre una difficile fase politica per l'Italia, da più parti si cerca di individuare una strategia per trovare un accordo di governo. Per il professor Giovanni Orsina della Luiss di Roma, la palla è in mano ai 5 stelle.

"Se io fossi Di Maio che cosa farei? Cercherei di fare un governo a tutti i costi, cercherei di incassare. Questo è molto chiaro e lui lo ha capito perfettamente. Ovviamente è un'operazione nella quale chi ha i voti si mangia chi ha il cervello. Siccome in politica il cervello non conta ma i voti sì, in genere poi vince chi ha i voti".

Sul deludente risultato ottenuto da Silvio Berlusconi il politologo ha le idee chiare.

"Secondo me potremmo essere veramente arrivati alla fine, perchè la forza politica di Berlusconi è stata la sua capacità di fare le elezioni e se perde quella non ha più senso stare con lui".

Orsina poi mette in luce che i veri sconfitti di questa tornata sono i partiti moderati.

"Queste elezioni erano e sono sempre state un punto di passaggio all'interno di una trasformazione del sistema politico nella quale i due punti deboli erano i due partiti più vicini al centro, i due partuti tra virgolette più responsabili. Il risultato elettorale ha accelerato questo processo".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news