Cerca

Maltempo, neve anche sulla costa: su Genova solo una spolverata

L'allerta resta comunque alta, a Savona chiusi scuole e cimiteri

1 Marzo 2018

0

Genova (askanews) - L'ondata di freddo polare causata principalmente dal Buran, il vento gelido proveniente dalla Siberia, ha portato la neve anche su Genova e su tutto il litorale ligure, dove, però è stato soprattutto il vento il vero protagonista. Le raffiche da nord hanno raggiunto i 93 km/h al Porto Antico, i 100 km/h ad Arenzano ed i 105 km/h alla Marina di Loano. Un vento da nord, freddo e asciutto, che ha tolto umidità dall'atmosfera, riducendo le precipitazioni rispetto alle previsioni.

In ogni caso, un manto candido ha ricoperto comunque la Liguria e alcuni quartieri di Genova si sono svegliati sotto un tappetino di neve, che non ha però causato particolari problemi. In media, tra città e provincia, si sono posati tra i 3 e 9 centimetri di neve.

Molto basse le temperature, anche sulla costa. Sul Monte Bue la colonnina è scesa fino a -14,3°, nel capoluogo la minima è stata di -1,1°.

In ogni caso, anche se - come ha ribadito il presidente della regione, Giovanni Toti, non ci sono stati gravi disagi per i cittadini - l'allerta neve resta alta e a Savona è stata disposta la chiusura precauzionale di scuole, cimiteri e impianti sportivi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news