Cerca

Mobilità elettrica, appuntamento con il mondo alla SEM di Roma

Nucci (EMC TV): tutto su stato dell'arte di questa rivoluzione

19 Febbraio 2018

0

Roma, (askanews) - Giuseppe Nucci, presidente di EMC, Electric Mobility Channel, presenta negli studi di askanews SEM, Salone dedicato interamente alla mobilità elettrica ed alla sicurezza stradale, promosso insieme alla Fiera di Roma ed in programma il 13, 14 e 15 aprile in concomitanza con la tappa romana della Formula E. Una fiera che vuole essere una visione a 360 gradi dello stato dell'arte della mobilità elettrica.

"SEM nasce da una idea con la Fiera di Roma e noi che siamo il primo canale televisivo italiano dedicato alla mobilità elettrica. La concomitanza con la Formula E si lega alla volontà di far sì che questa città possa beneficiare di una cassa di risonanza ampia per far conoscere a tutti temi fondamentali come la mobilità elettrica e la sicurezza stradale - dice Nucci -. Guardando non solo agli addetti ai lavori ma soprattutto ai ragazzi".

In che momento siamo, in Italia e nel mondo, sul fronte della mobilità elettrica, partendo anche dalle recenti dichiarazioni di Marchionne, ad di FCA, sulla ineluttabilità della stessa?

"Bene che ci sia una supercar Ferrari tutta elettrica, ma la mobilità elettrica è rivoluzione ed evoluzione. Per abbattere la CO2, per una mobilità sempre più sostenibile. Con una crescita certamente esponenziale. Chiaro che i numeri delle vendite ad oggi, soprattutto in Italia, non sono esaltanti. Non abbiamo un network all'altezza per quanto riguarda le colonnine di ricarica, e su questo Enel sta facendo molto con un piano di sviluppo rapido. Elettrico ed ibrido, iniziale, come passaggio da motore termico a elettrico appunto, significa un momento di svolta epocale. Serve però un input chiaro da parte della politica sull'orientamento di questo settore nell'interesse dei cittadini".

SEM non solo come momento espositivo ma anche occasione di dibattito:

"Abbiamo preparato con Legambiente una serie di convegni internazionali. Per fare il punto su cosa è la mobilità elettrica. Ad esempio l'Università dell'Aquila, oltre a predisporre un motore per la Formula E, si sta occupando di sistemi avanzati per gli aerei, con Airbus. E già si testa un aereo elettrico. Tutto questo quindi è una rivoluzione vera".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news