Cerca

Russia, Putin verso la riconferma cerca di conquistare i giovani

La "generazione Putin" per la prima volta al voto

16 Febbraio 2018

0

Roma, (askanews) - É quasi certa la vittoria di Vladimir Putin alle elezioni presidenziali in Russia il 18 marzo. Secondo le ultime indagini condotte da istituti di ricerca sull'opinione pubblica, circa il 70% dei russi è favorevole alla rielezione del già tre volte presidente, che, a 65 anni, ha raggiunto una popolarità che supera l'80%.

Putin ha però due obiettivi ben precisi della sua campagna: vincere con un'alta affluenza e conquistare i giovani elettori. É per questo che sta prendendo parte nelle ultime settimane a incontri ed eventi giovanili, spostandosi anche a centinaia di chilometri da Mosca. Deve conquistare quella che viene chiamata la "generazione Putin", dei nati praticamente quando fu eletto la prima volta, che stavolta andranno alle urne e saranno determinanti.

Soprattutto perché il blogger anti-corruzione Aleksey Navalny, leader dell'opposizione, invita i suoi molti giovani sostenitori a boicottare i sondaggi, che sarebbero a suo dire falsi, e continua a denunciare scandali nonostante il suo sito sia stato censurato.

I giovani, tra i 18 e 24 anni, sembrano divisi. "É un grande diplomatico, è vicino alla gente, pratica sport, ha una vita attiva, è di bella presenza, credo rappresenti bene il Paese" dice Irina, studentessa di 21 anni che voterà per Putin".

"Di politica non so molto - afferma un altro ragazzo 23enne - ma una cosa la so: dall'arrivo del nostro attuale presidente ci sono stati molti cambiamenti e io sono grato e felice di vivere in un Paese così bello".

Di parere diverso Olesya, 21 anni. "I giovani a cui interessa un brillante futuro della Russia sanno bene che un Paese benestante sarà un bene anche per loro. Ma la gente che ora è al potere finge di fare il bene del Paese e invece pensa solo ai suoi interessi".

Vadim, 19 anni, è scoraggiato e dice che non andrà a votare. "É un peccato, perché poteva essere la mia prima volta, ho fatto 18 anni lo scorso anno, è un mio diritto, ma queste elezioni sono una pura formalità, la mia singola voce non cambierebbe nulla".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news