Cerca

Strage Florida, il 19enne Cruz accusato di 17 omicidi premeditati

Nelle immagini l'ex studente portato in prigione

15 Febbraio 2018

0

New York, (askanews) - Nikolas Cruz, l'autore della strage nella sua ex scuola in Florida, negli Stati Uniti, è stato formalmente accusato di 17 omicidi premeditati. Il diciannovenne, che nelle immagini viene portato in prigione, era stato espulso per motivi disciplinari dalla Marjory Stoneman Douglas High School di Parkland. Cruz ha usato un fucile semiautomatico acquistato legalmente per sparare contro studenti e professori e oltre ad avere ucciso 17 persone, ne ha ferite quindici.

E' stato arrestato 60 minuti dopo la strage, a circa cinque chilometri di distanza dalla scuola.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news