Cerca

Sudafrica, Cyril Ramaphosa eletto nuovo presidente

All'indomani delle dimissioni di Jacob Zuma

15 Febbraio 2018

0

Città del Capo, (askanews) - Cyril Ramaphosa è stato eletto nuovo presidente del Sudafrica, all'indomani delle dimissioni presentate da Jacob Zuma. Lo ha annunciato il presidente della Corte suprema, Mogoeng Mogoeng, dopo aver ufficializzato che non c'erano altri candidati per la massima carica dello Stato. Il Parlamento non ha quindi votato, esultando alla nomina del leader dell'African National Congress.

Nel suo primo discorso da presidente ha promesso che farà della lotta alla corruzione una delle sue "priorità", prendendo subito le distanze dal suo predecessore, Jacob Zuma, implicato in diverse inchieste proprio per corruzione.

"I problemi della corruzione, i problemi legati alla necessità di rimettere in riga le aziende pubbliche... fanno parte delle nostre priorità, questi sono i problemi che affronteremo", ha detto Ramaphosa ai deputati subito dopo la sua elezione, "Mi impegnerò duramente per cercare di non deludere il popolo sudafricano".

Il suo discorso di insediamento è stato accolto da una standing ovation della maggioranza dei deputati, ma non sono mancate le proteste. I membri di partito Economic Freedom Fighter hanno lasciato l'aula dicendo che l'investitura di Ramaphosa è illegale perchè non c'è stata votazione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news