Cerca

Richetti: M5s apoteosi della disonestà, non possono governare

"Famiglia e qualità del lavoro priorità del Pd"

13 Febbraio 2018

0

Roma, (askanews) - Con il caso 'rimborsopoli' il M5s ha toccato "l'apoteosi della disonestà" e non possono governare. Lo dice Matteo Richetti, portavoce della segreteria del Pd, ad Askanews.

"Si mettevano - aggiunge - con gli assegni scritti con l'inchiostro simpatico e quegli importi e quell'impegno erano assolutamente fasulli. E' una cosa molto grave".

Nell'intervista Richetti si dice anche convinto che "le condizioni per avere una maggioranza ci possano essere" ma se ci sarà una fase di "stallo" sarà "il presidente della Repubblica che deve fare le consultazioni e capire se c'è una maggioranza".

Il portavoce Dem infine parla del programma del Pd che ha, tra i suoi pilastri, "il sostegno alla famiglia" e "la qualità del lavoro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news