Cerca

Vuoi vincere? Dopati". Telefonate choc tra dirigenti e ciclisti

"Le telefonate: ti dico dove prendere le sostanze e come fare

8 Febbraio 2018

0

Roma, (askanews) - La polizia ha diffuso cinque intercettazioni telefoniche in cui i ciclisti della società Altopack Eppela si confrontano su come iniettarsi le fiale di Epo.

TESTO 1: A parlare sono due ciclisti della società Altopack Eppela. Uno spiega all'altro come iniettarsi le fiale di EPO. Entrambe sono indagati

TESTO 2: Il Presidente della società (Luca Franceschi) cerca di convincere un ciclista a doparsi (alla fine ci riuscirà). Ventimila sono le dosi di EPO (solitamente divisa in fiale da 10mila, 20mila, 30mila e 40mila unità). 40 è invece il valore dell'Ematocrito. Il Presidente è sottoposto ai domiciliari; il ciclista è indagato.

TESTO 3: A parlare sono altri due ciclisti (entrambe indagati). Il Farmacista a cui si riferiscono è stato sottoposto ai domiciliari in quanto riforniva la società delle sostanze dopanti.

TESTO 4: A parlare sono il preparatore atletico della società (Michele Viola) ed un ciclista (indagato). Il preparatore si lamenta del fatto che fanno doping "di gruppo" poiché a suo dire meno persone vedono e sanno e meglio è.

TESTO 5: A parlare sono un Avvocato vicino alla società e l'ex preparatore atletico della società (Elso Frediani). L'avvocato si sbalordisce di come la società abbia coinvolto nel giro di doping anche dei minori giovanissimi. L'avvocato è indagato; l'ex preparatore sottoposto ai domiciliari.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news