Cerca

In Bangladesh un campo profughi per le donne vedove Rohingya

Off-limits per gli uomini. "Qui possiamo pregare e stare in pace"

6 Febbraio 2018

0

Roma, (askanews) - E' conosciuto come "il campo delle vedove", un santuario off-limits per gli uomini all'interno dei campi rifugiati in Bangladesh, dove le donne Rohingya e i bambini vittime di violenza possono trovare un raro momento di pace.

"Siamo venute in questa terra straniera e abbiamo visto tanta violenza. Dobbiamo unirci come sorelle e come famiglia", dice Kushida Begum, 30 anni, vedova.

"Ci piace qui perché possiamo pregare insieme cinque volte al giorno, abbiamo la nostra privacy, gli uomini non possono entrare. Dio ci tiene al sicuro qui".

Il dramma dei Rohingya, minoranza musulmana, riguarda 690 rifugiati che dal Myanmar sono scappati nel vicino Bangladesh.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news