Cerca

Il presidente turco Erdogan incontra il Papa in Vaticano

Udienza di 50 minuti iniziata con un po' di ritardo

5 Febbraio 2018

0

Roma, (askanews) - Il Papa ha ricevuto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in Vaticano. L'udienza a porte chiuse nella biblioteca è durata 50 minuti, più del previsto. Sarebbe dovuta iniziare alle 9.30, ma è cominciata alle 9.52 per il piccolo ritardo del presidente turco, ed è durata fino alle 10.42, alla presenza di due interpreti.

Erdogan era accompagnato dalla moglie, la first lady Emine Erdogan, che indossava un velo chiaro sul capo, dalla figlia Esra, dal genero Berat Albayrak, che è anche ministro per l'Energia e le Risorse naturali, dal ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu, dal ministro dell'Economia Nihat Zeybekci, dal ministro della Difesa Nurettin Canikli e dal ministro per gli affari europei Omer Celik, che è anche capo negoziatore con l'Unione europea.

Un comunicato della sala stampa vaticana ha parlato di "cordiali colloqui" in cui ci si è "soffermati sulla situazione in Medio Oriente, con particolare riferimento allo statuto di Gerusalemme, evidenziando la necessità di promuovere la pace e la stabilità nella Regione attraverso il dialogo e il negoziato, nel rispetto dei diritti umani e della legalità internazionale".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news