Cerca

Angelina Jolie collaborerà con la Nato contro violenze sessuali

L'annuncio nella sede dell'Alleanza a Bruxelles

31 Gennaio 2018

0

Bruxelles (askanews) - Angelina Jolie ancora dalla parte delle donne. L'attrice americana ha annunciato l'intenzione di collaborare "nei prossimi mesi e anni" con la Nato per rafforzare la lotta contro la violenza sessuale in situazioni di conflitto.

"E' chiaro che questo sforzo deve portare risultati concreti per fare la differenza sul terreno nelle zone colpite da conflitto, e contribuire a cambiare l'atteggiamento verso le donne nel mondo", ha detto Jolie in una conferenza stampa tenuta nel quartier generale dell'Alleanza atlantica a Bruxelles.

L'attrice, già ambasciatrice di buona volontà dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr), ha denunciato la violenza sessuale e "lo stupro come arma di guerra": "È usato come strumento di controllo politico, di terrorismo e di pulizia etnica ed è una delle principali cause dei flussi di rifugiati". Dove è stato praticato lo stupro, ha aggiunto, "la pace è più difficile da raggiungere".

Al fianco dell'attrice, il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha dichiarato che "la violenza sessuale è una tattica di guerra usata contro donne e ragazze, ma anche contro uomini e ragazzi. La Nato sta già facendo molto per affrontare questo problema, ma possiamo fare di più" ha concluso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news