Cerca

Trump annuncia: il carcere di Guantanamo a Cuba resterà aperto

Cancellato il programma di chiusura voluto da Barack obama

31 Gennaio 2018

0

Washington (askanews) - Scacco matto all'ex amministrazione Obama. Mentre Donald Trump teneva il suo primo discorso sullo stato dell'Unione, al Congresso degli Stati Uniti, la Casa Bianca diffondeva una copia di un suo ordine esecutivo per tenere aperto il carcere americano di Guantanamo, a Cuba, smantellando il decreto firmato nel 2009 con cui Barack Obama promise di chiudere il carcere di massima sicurezza.

Nel suo discorso Trump ha fatto riferimento alla prigione spiegando di aver chiesto al segretario alla Difesa Jim Mattis di rivedere la politica americana di detenzione militare e tenere aperto il centro di detenzione cubano.

La struttura di massima sicurezza fu aperta nel 2002 dall'allora presidente George W. Bush, principalmente per la detenzione di prigionieri catturati durante la guerra in Afghanistan e per quelli ritenuti collegati ad attività terroristiche.

Fino ad oggi il numero totale di prigionieri detenuti a Guantanamo ammonta a circa 800 persone. Nel corso degli anni, prima l'Alto Commissariato Onu per i Diritti dell'Uomo e poi la Corte suprema degli Stati Uniti hanno evidenziato le pessime condizioni di detenzione dei prigionieri e la violazione della Convenzione di Ginevra. Situazioni che avevano spinto Obama a dichiarare più volte l'intenzione di chiudere il carcere, senza però mai riuscirci del tutto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news