Cerca

Luis Fonsi in attesa dei Grammy: "Despacito" può fare la storia

Il cantante portoricano ha tre nomination

25 Gennaio 2018

0

Roma, (askanews) - Il portoricano Luis Fonsi spera di portare alla ribalta la musica latino-americana e i brani in spagnolo sognando un prestigioso Grammy Award.

La sua "Despacito", tormentone e hit mondiale, tra i brani più scaricati e venduti degli ultimi tempi e i video più visualizzati su youtube, ha ottenuto tre nomination agli Oscar della musica che saranno assegnati il 28 gennaio al Madison Square Garden di New York: quella per l'album dell'anno, la canzone dell'anno, e la migliore performance di un duo/gruppo, in coppia con Daddy Yankee.

Per lui, è stato un 2017 d'oro e sul red carpet di un evento a Città del Messico ha detto:

"Domenica sarà una serata importante, non solo per me e il mio gruppo ma per tutta la musica latina, su quel gran palcoscenico risuonerà una canzone in spagnolo. La cosa più importante è essere stato nominato in categorie da cui di solito i brani in spagnolo restano esclusi" ha detto.

"Un brano spagnolo non ha mai vinto, non so se ci riusciremo noi ma, onestamente, penso che in ogni caso quello che abbiamo raggiunto è già nella storia e io ne sono davvero orgoglioso".

Fonsi, 39 anni, era già famoso in America Latina, con diversi album all'attivo, ma nel resto del mondo era praticamente uno sconosciuto. Grazie a Despacito ha scalato tutte le classifiche e potrebbe essere la rivelazione della 60esima edizione dei Grammy in cui si trova a competere con i big Jay Z e Bruno Mars.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news