Cerca

Meryl Streep sulle molestie sessuali: l'aria è cambiata

L'attrice con Steve Spielberg e Tom Hanks a Milano per "The Post"

15 Gennaio 2018

0

Milano (askanews) - Nel film di Steven Spielberg "The Post" Meryl Streep interpreta l'editrice del Washington Post, Katharine Graham, che nel 1971 ebbe il coraggio di pubblicare i Pentagon Papers. Alla presentazione del film a Milano l'attrice ha detto la sua sulla rivoluzione partita da Hollywood che sta portando molte donne a denunciare molestie e abusi subiti dagli uomini rispondendo alla domanda sul perché ci sia voluto tanto. "Penso che sia perché gli esseri umani imparano lentamente, ma questa non è una nuova battaglia.

"Per qualche ragione, non so perché, c'è voluto tanto tempo, l'aria è cambiata, non solo a Hollywood, ma nell'ambito militare, al Congresso, nell'industria, in tutti i posti di lavoro. Le donne hanno preso coscienza.

"E' grandiosa questa apertura. Tante giovani ragazze sono state coinvolte ma le donne hanno sempre lottato per questo problema, quelle che lavorano nei ristoranti, negli ospedali, quelle che si occupano della casa, nelle associazioni di donne.

"Da quando la questione ha toccato Hollywood però le cose sono iniziate a cambiare, le persone si sono sentite più coraggiose. Spero si vada avanti, ci saranno dei passi indietro e poi si andrà avanti di nuovo, sono molto ottimista, è un momento molto esaltante".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news