Cerca

Pitti Uomo, Esemplare ricicla la plastica nelle finiture dei capi

Parla Luca Sburlati, dg di Pattern

10 Gennaio 2018

0

Firenze, (askanews) - "Esemplare è un marchio del gruppo Pattern, che è uno dei gruppi più importanti dal punto di vista di modellistica, che lavora per tutti i più importanti marchi internazionali di moda e presenta una collezione che ha tre temi principali: un tema legato ai warmer, a queste pellicce completamente eco, che nascono da una filosofia di circular economy, studiata e fatta davvero bene; un tema legato a pesi leggeri, ma molto caldi, quindi una tecnologia applicata; e poi un tema legato ai classici dell'abbigliamento italiano: dal picot, al cappotto, a capi iconici rivisti in chiave tecnologica attraverso materiali del tutto innovativi, magari materiali storici come cashmere rolane, ma copiati a scuba traspiranti che permettono al capo di essere allo stesso tempo caldo, bello ed efficace contro gli agenti atmosferici": lo ha affermato Luca Sburlati, dg di Pattern, da cui dipende il marchio Esemplare, presente a Pitti Uomo 2018.

"Come si svolge il ciclo di economia circolare di Esemplare?" "Quando si parte dalla materia prima bisogna andare veramente a vedere come è fatta la materia prima. Abbiamo fatto una partnership con un'azienda che ricicla bottiglie di plastica, c'è un riciclo di bottiglie di plastica, il filo viene ritirato da questa pasta e quindi in realtà ha avuto un doppio uso, la plastica ha fatto prima l'uso bottiglia e il secondo uso è tessuto, che viene utilizzato per completare il nostro capo. Partiamo dalla fonte e certifichiamo anche il capo come circular economy", ha sottolineato Sburlati.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news