Cerca

Usa, incendio fa strage a New York: 12 morti nel Bronx

Tra le vittime c'è anche un bambino. Il sindaco: una tragedia

29 Dicembre 2017

0

New York (askanews) - Strage negli Stati Uniti; un violento incendio è scoppiato in un condominio del Bronx, a New York. Sono rimaste uccise almeno 12 persone, tra le quali un bambino, altre quattro persone sono in condizioni critiche. Si tratta del peggiore disastro di questo tipo avvenuto negli ultimi decenni a New York.

I volontari della Croce rossa hanno allestito un punto di accoglienza nella vicina scuola per aiutare i residenti in una notte particolarmente fredda.

L'incendio è scoppiato alle 18.51 locali di giovedì 28 dicembre 2017 in un edificio di 25 piani vicino alla Zoo del Bronx, una delle principali attrazioni turistiche della Grande mela.

Gli abitanti in lacrime hanno raccontato di aver sentito urlare "al fuoco" nell'edificio e c'è stato il panico, con la gente che si accalcava per uscire dal palazzo invaso dal fumo.

L'incendio è scoppiato al primo piano e si è rapidamente diffuso. Il capo del dipartimento antincendio Daniel Nigro ha chiarito che i pompieri sono arrivati in tre minuti sul luogo del disastro. Per il funzionario, però, è ancora presto per dare giudizi sulle possibili cause.

Il sindaco di New York, Bill de Blasio ha parlato di un'"indicibile tragedia" nel mezzo delle vacanze di fine anno, con le famiglie riunite.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news