Cerca

Sostenibilità, Realacci: da Banca Mondiale passo importante

"Con annuncio stop a investimenti su gas e petrolio da 2019"

14 Dicembre 2017

0

Roma, (askanews) - "Quando Trump dice che forse gli Stati Uniti a certe condizioni rientrano negli accordi di Parigi sul Clima secondo me lo fa anche perchè ha capito che l'America non lo segue".

Così il presidente della Commissione Ambiente della Camera, Ermete Realacci, in occasione del convegno Assosef sui temi della finanza sostenibile.

"Negli Stati Uniti - ha aggiunto Realacci - la maggioranza degli Stati continua a finanziare le fonti rinnovabili e lo Stato più forte, la California, con un pil più alto dell'Italia e della Francia se fosse autonomo, lo Stato che cresce di più sulla sostenibilità è su standard europei".

Per Realacci inoltre "emerge con forza, anche alla luce dell'appuntamento promosso da Macron a Parigi nei giorni scorsi, è che una parte importante dell'economia ormai ha capito che quella è la strada". "Non solo perchè ci sono pericoli - continua Realacci - ma anche perchè ci sono opportunità. In una battuta, essere buoni conviene. Quando la Banca Mondiale annuncia che dal 2019 non finanzierà più investimenti in petrolio e gas, tranne casi estremi legati a paesi in via di sviluppo, siamo davanti ad un passo molto importante e ad una prospettiva economica in cui l'Italia può essere protagonista e in cui una economia più a misura d'uomo è anche quella che conviene di più".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news