Cerca

Il presidente Macron: Johnny Halliday "un eroe francese"

"Credevamo fosse invincibile"

0

Roma, (askanews) - La scomparsa della rockstar francese Johnny Halliday morto a 74 anni commuove la Francia e anche il presidente Emmanuel Macron, che ne ha parlato da Algeri dove si trova in visita ufficiale.

"Abbiamo perso non solo una star ma una persona che ci era divenuta familiare. Quasi 60 anni di carriera, di canzoni, di novità continue, di vita artistica francese. Un artista popolare nel senso proprio del termine, ha fatto parte della vita quotidiana di tutti noi. Un artista che personalmente amavo e seguivo molto."

"Fa parte degli uomini che avrebbero dovuto morire cento volte, per la vota che hanno fatto, per gli eccessi, per le lotte; ma non è mai caduto. Quel che è duro oggi non è solo la scomparsa, ma che credevamo fosse invincibile".

"Molti francesi di ogni classe sociale gli erano fedeli, si identificavano con lui. Dico spesso che servono eroi perché un paese sia grande. Johnny era uno degli eroi francesi. Nato in condizioni difficili, abbandonato e non riconosciuto dal padre, ha costruito una vita da coraggioso".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news