Cerca

X-Factor e Intesa Sanpaolo a Palermo con Bellanza e Andrea Radice

Continua il tour italiano dei cantanti eliminati dal talent

0

Palermo (askanews) - Voci straordinarie e arpeggi delicati, sono stati gli ingredienti della tappa di Palermo degli eventi live di "Diamo spazio alle passioni", l'iniziativa che Intesa-Sanpaolo organizza nelle proprie filiali con i concorrenti eliminati da X-Factor, il talent show di Sky di cui il gruppo bancario è, per il secondo anno, main sponsor.

Michele Attivissimo, il direttore Regionale Retail di Banca Intesa per Lazio, Sardegna e Sicilia

"Le storie di successo vanno valorizzate e il modo migliore per farlo è la continuità - ha detto - l'anno scorso abbiamo fatto il nostro esordio al fianco del talent show di Sky e quest'anno abbiamo ritenuto di accompagnare nuovamente questi eventi".

Il live di Palermo è la settima tappa di un percorso di nove che, dopo il capoluogo siciliano, toccherà Lecce e quindi nuovamente Milano per l'evento conclusivo.

"Diamo la possibilità agli artisti di X-Factor di continuare la loro esperienza, le loro emozioni, in un contesto ravvicinato di pubblico - ha aggiunto Attivissimo - quindi consentiamo loro, in un palcoscenico che ha un suo fascino per quanto inusuale e inedito, di continuare le loro esperienze. E poi diamo la possibilità ai nostri colleghi, ai nostri clienti e non clienti di vivere un momento gioioso nelle nostre filiali. L'idea è quella di avere delle piazze, dei momenti di incontro. E la filosofia dello sharing, della condivisione".

Sull'inusuale palconscenico palermitano due giovani appena eliminati dal talent: Rita Bellanza e Andrea Radice.

"Mi hanno eliminato, però va be', pazienza - ha scherzato il giovane artista napoletano - il gioco è questo, ma l'importante è come la prendi e come catalizzi tutte le cose, quello che resta. E a me resta un bagaglio pieno. La mia meta era questa, crescere, uscirne più maturo, con esperienza. Voglio diventare più adulto sia nella musica che nella vita. È tutto collegato perché non esiste un Andrea che sta cantando e un Andrea che vive una vita di tutti i giorni".

L'iniziativa di Intesa Sanpaolo si sposa in particolare con la maggiore attenzione con cui l'istituto di credito guarda soprattutto ai giovani, specie in un momento difficile come quello attuale.

"Vuole essere - ha concluso Attivissimo - un incoraggiamento ai giovani per avere una loro autonomia, una loro indipendenza e una intraprendenza anche di vita".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news