Cerca

Trump annuncia fine di protezione patrimonio naturale in Utah

Via a provvedimenti per Bears Ears e Grand Staircase-Escalante

5 Dicembre 2017

0

Salt Lake City (askanews) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump ha annunciato la decisione di eliminare in parte la designazione di due monumenti naturali voluti da Barack Obama in Utah. Dalla capitale dello Stato, Salt Lake City, Trump ha tolto le protezioni federali nei confronti del Bears Ears e del Grand Staircase-Escalante, due aree uniche, patrimonio naturale degli Stati Uniti. "Alcune persone pensano che le risorse naturali dello Utah debbano essere controllata da una manciata di burocrati di Washington. Indovinate cosa? Hanno torto", ha dichiarato Trump.

Trump ha continuato sostenendo che si potrà di nuovo cacciare, allevare animali e costruire in modo responsabile. "Sono venuto qui per per prendere una decisione storica. Per invertire gli eccessi federali e restitutire i diritti su queste terre per i vostri cittadini", ha annunciato il presidente.

Anche se Trump e la sua amministrazione continuano a negare, diversi analisti e ambientalisti sostengono che si tratti di un regalo alle lobby locali che potranno tornare a sfruttare le terre protette da Washington.

Bears Ears era stato promosso a monumento nazionale da Barack Obama e adesso perde circa il 50% del suo territorio. Grand Staircase-Escalante invece da Bill Clinton e ne perde più di un quarto. All'interno delle aree non più protette sarà possibile tornare anche a cercare pozzi di petrolio e di gas naturale e a fare fracking per estrarre le due materie prime.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news