Cerca

Si è disposti, per soldi, a perdere per sempre alcuni ricordi?

Se mi paghi, ti cancello: l'esperimento sociale di lastminute.com

5 Dicembre 2017

0

Milano (askanews) - Siamo davvero così legati ai nostri ricordi più cari? O potremmo tranquillamente perderli per denaro? Il sito lastminute.com ha proposto ad alcune persone di rimuoverli per sempre dalla loro memoria in cambio di soldi e l esperimento sociale ha avuto un risultato singolare: i ricordi non hanno prezzo.

Lo studio è stato condotto tra 8mila individui in Italia, Regno Unito, Francia e Germania da OnePoll tra il 15 ottobre e il 13 novembre 2017.

Secondo i dati raccolti, per quel che riguarda l'Italia, il 62% degli italiani preferisce conservare i propri ricordi più cari, letteralmente ad ogni costo. In particolare, tra i ricordi assolutamente indelebili a cui gli italiani non rinuncerebbero mai ci sono quelli relativi alla famiglia e all'amore (57%), alla propria infanzia (48%) e ai viaggi (36%).

Dall'indagine è emerso che solo un quinto dei nostri connazionali (19%) non si farebbe molti scrupoli nel cancellare una volta per tutte il suo ricordo più prezioso per 10.000 euro in più sul proprio conto corrente. Una percentuale che ci etichetta come "i più cinici d Europa", contro il 13% degli inglesi, il 14% dei francesi e il 15% dei tedeschi.

I ricordi più belli che rimangono più impressi nella nostra memoria? Per il 60% degli italiani di sicuro i viaggi, specie se condivisi con i propri affetti. Seguono il "primo bacio" (39%), la "prima volta" (33%), la laurea (26%) e il giorno del matrimonio (34%).

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news