Cerca

Milano, rapine e botte per mettersi in mostra: presi 2 Latin King

Sono nuove leve della gang latina che si ritrova in zona Brenta

4 Dicembre 2017

0

Milano, (askanews) - Una lunga scia di piccole ma violentissime rapine compiute per mettersi in mostra o ordinate dai capi per saggiare le capacità criminali e l'obbedienza dei "soldati" alla loro gang, quella dei Latin Kings. Per alcune di queste rapine, compiute tra luglio 2016 e ottobre 2017, i poliziotti del commissariato Mecenate hanno arrestato a Milano due studenti pregiudicati di origine ecuadoriana, di 20 e 23 anni.

I due, anche insieme con altri membri della gang latina che si ritrova nei giardinetti di via Nervesa e in una discoteca sempre nella popolare zona Brenta, sono accusati di aver massacrato di botte e rapinato giovani ex membri di gang rivali, ma anche passanti minorenni e adulti spesso poi finiti in ospedale con il naso e la mascella rotti. Si tratta di vittime di una violenza inusitata e gratuita, esercitata al solo scopo di emergere nella banda guadagnandosi i gradi sul campo e per accrescere il potere intimidatorio della gang che cercava di risorgere dopo le indagini che negli anni scorsi l'avevano smantellata.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news