Cerca

Milano, all'ombra delle torri Citylife apre anche ambulatorio Cdi

Offre visite specialistiche, prelievi e diagnostica avanzata

29 Novembre 2017

0

Milano (askanews) - Non solo negozi, ma anche servizi alla persona, compresi quelli sanitari. È la filosofia che ha ispirato i progettisti del centro commerciale di Citylife, nuovo quartiere milanese sorto al posto della vecchia fiera, nel quale apre un poliambulatorio firmato Cdi, il Centro Diagnostico Italiano presieduto da Diana Bracco.

Una struttura di 500 metri quadrati, affacciata sulla nuova piazza Tre Torri, al servizio dei residenti, ma anche dei novemila lavoratori che a regime popoleranno i tre grattacieli sovrastanti, come evidenzia il direttore generale del Cdi, Renato Carli: "La domanda di servizi sanitari in generale della città e del territorio si sposta e si muove verso la facilità di accesso e di fruizione, per questo noi abbiamo aperto questo centro e altri nel territorio milanese per essere vicini alle persone che risiedono nei vari quartieri, ma anche alle persone che lavorano".

La struttura offre diagnostica per immagini avanzata, visite specialistiche, trattamenti riabilitativi, check-up completi, più di 500 tipi di esami di laboratorio e un punto prelievi accreditato con il servizio sanitario nazionale. Il tutto in un contesto molto curato per design e funzionalità. "Molti altri esercizi, magari commerciali o di servizi, hanno questa impronta. Noi abbiamo voluto dare, nel nostro stile, lo stesso segnale di grande attenzione alla praticità e alla bellezza dei luoghi".

Con questo nuovo centro salgono a undici i poliambulatori del Cdi, che opera in Lombardia da oltre 40 anni ed è presente sul territorio con una rete di centri tra Milano, Varese, Cernusco sul Naviglio, Corsico, Rho, Pavia e Legnano.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news