Cerca

Enna, nuova illuminazione artistica per la Torre di Federico II

L'opera è stata finanziata dalla Fondazione Terzo Pilastro

28 Novembre 2017

0

Enna (askanews) - La Torre di Federico II a Enna ha una nuova illuminazione artistica. L'opera, per valorizzare il monumento, è stata progettata dall'architetto Marco Statella e finanziata dalla Fondazione Terzo Pilastro; sfrutta led a luce calda all'interno e led con possibilità di cambio di colore all'esterno. L'installazione illuminerà la Torre ogni sera fino a mezzanotte mentre all'interno del salone d'ingresso rimarrà in esposizione permanente la copia della lettera che Federico II scrisse il 14 agosto 1233 da Castrum Iohannus e che attesta il legame dell'Imperatore con la Sicilia.

Emmanuele Emanuele, presidente della Fondazione Terzo pilastro.

"È la terra che, in maniera inconfutabile - ha spiegato - ha visto la presenza di Federico II che è stato un grande protagonista di quella visione mediterraneocentrica che vedeva la Sicilia come collante tra le diverse civiltà della sua epoca che, in molta parte, erano presenti anche nel territorio siciliano. Lui, infatti, preferiva essere chiamato re di Sicilia, piuttosto che imperatore del Sacro romano impero o re di Germania".

Durante la cerimonia d'inaugurazione c'è stata una esibizione di Arte della falconeria, accompagnata da una coreografia di cavalieri in abiti medievali e un recital di poesie scritte proprio da Emmanuele Emanuele e interpretate da Elisa Di Dio su musiche dal vivo di Mark Varrò al cimbalom.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news