Cerca

Violenza sulle donne, Macron: "E' una vergogna nazionale"

123 donne morte nel 2016 in Francia

25 Novembre 2017

0

Roma, (askanews) - Anche il presidente francese Emmanuel Macron scende in campo contro la violenza di genere. Macron davanti a 200 persone, provenienti dalla società civile e dalle istituzioni dopo aver fatto osservare un minuto di silenzio per le 123 vittime di femminicidio, ha annunciato provvedimenti speciali contro la violenza di genere, tra le quali misure antimolestie sul lavoro.

"La situazione dimostra che qualcosa non funziona nella nostra Repubblica. La vergogna sofferta da queste donne, una vergogna illegittima perché sono già vittime, questa vergogna deve diventare quella dei perpetratori di violenza. Ed è soprattutto una vergogna civica e politica. Una vergogna nazionale".

"A causa di queste violenze, una donna muore ogni tre giorni in Francia. Della sua morte tutti dobbiamo sentirci responsabili ed è per questo che nel silenzio dell'indifferenza, propongo stamattina di opporci al vibrante silenzio nel rispetto di Sophie, Anna, Emilie, Fatima, Catherine....non le menzionerò tutte. Ma sono 123 morte nel 2016. Per questo vi chiedo un minuto di silenzio, omaggio a queste donne picchiate, violentate e uccise".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news