Cerca

Lorella Cuccarini splendida e malvagia Turandot

Protagonista del musical "La regina di ghiaccio"

24 Novembre 2017

0

Milano (askanews) - La più amata dagli italiani ci ha preso gusto e dopo il successo di Rapunzel, Lorella Cuccarini torna a indossare i panni della cattiva nel musical "La regina di ghiaccio" che debutta a Milano agli Arcimboldi e poi sarà in tournée in molti teatri italiani.

"Anche questa volta interpreto un personaggio malvagio anche se Turandot è molto diversa da madre Gothel che era una cattiva un po' dei cartoni animati, una maschera molto buffa, invece Turandot è una donna veramente malvagia soprattutto nella prima parte dello spettacolo, è una donna bipolare, in realtà è malvagia perchè sotto l'incantesimo di tre streghe, e poi c'è la parte successiva, più tenera e fragile nel momento in cui scoprirà l'amore per la prima volta".

Lo spettacolo, ideato e diretto da Maurizio Colombi, è liberamente spirato alla fiaba persiana da cui nacque la Turandot di Giacomo Puccini.

"Ha reso nazional-popolare nel senso più bello del termine "Turandot La regina di ghiaccio" e ha anche toccato con grande sensibilità il mondo dell'opera. All'interno dello spettacolo che è fatto di musiche assolutamente nuove bellissime, ci sono anche dei piccoli assaggi e dediche legate al mondo dell'opera e in maniera particolare al mondo pucciniano e non poteva mancare il nessun dorma".

Lorella Cuccarini ha deciso di prendersi una pausa dalla televisione e per dedicarsi al teatro, ma si è cimentata anche nel doppiaggio dando voce a uno dei personaggi principali del film My Little Pony.

"Anche in questo caso con Tempest Shadow interpreto una cattiva, evidentemente mi sto specializzando perchè mi vengono bene e sono credibile. E' una cattiva che ha una storia alle spalle e fa una grande tenerezza e questa storia viene raccontata attraverso una canzone bellissima che c'è nel cuore del film che mi sono divertita a cantare ed è stata una bellissima esperienza".

Canta, balla, recita e non smette mai di stupire. La show girl si conferma ancora una delle migliori artiste in Italia e riesce a trasmettere la sua passione facendo tifare il pubblico per i cattivi dal cuore tenero.

"Alla fine dello spettacolo ci sono tantissime bambine che se devono scegliere il personaggio preferito scelgono me. Sono una cattiva che alla fine si trasforma nella principessa che tutte le bambine sognano".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news