Cerca

"Sanità per tutti", a Roma summit per una sanità di valore

Ricciardi (ISS): servizio sanitario sia accessibile a tutti

24 Ottobre 2017

0

Roma, (askanews) - Come ripensare il sistema sanitario nazionale, verso un cambio di passo che ottimizzi le risorse disponibili a fronte delle crescenti sfide finanziarie della salute. Obiettivo, migliorare gli esiti di salute per tutti i cittadini. Si è parlato di questo al convegno promosso a Palazzo Fiano, a Roma, da Hdrà. Come spiega il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Walter Ricciardi.

"Oggi abbiamo cominciato a discutere con tutti i soggetti interessati per cercare di garantire la sostenibilità del nostro servizio sanitario nazionale che di fronte all'invecchiamento della popolazione e all'aumento delle malattie croniche, deve ripensarsi. L'alternativa è che soltanto i ricchi in futuro si potranno curare e questo noi non lo vogliamo, vogliamo un servizio sanitario nazionale che garantisca le cose che servono a tutti".

Nasce così un modello organizzativo basato sulla centralità del paziente, in grado di valutare tutto il percorso terapeutico. Un modello che metta insieme costo, beneficio e qualità.

Massimo Massetti è direttore cardiochirurgia Fondazione Policlinico Universitario Gemelli. "Cambiare in sanità non è facile, perché oggi le difficoltà con cui siamo confrontati sono molte, sia economiche che burocratiche. È dunque importante che per cambiare si parta da quello che è il valore fondamentale che è il paziente e il suo problema di salute".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news