Cerca

Giornalista assassinata a Malta, la Ue: fare completa giustizia

Manifestazione di protesta davanti al Palazzo di giustizia

17 Ottobre 2017

0

Bruxelles (askanews) - L'Unione europea si è detta sconvolta per il barbaro assassinio di Daphne Caruana Galizia, la giornalista impegnata in inchieste anticorruzione uccisa a Malta nell'esplosione della sua automobile. L'Ue ha chiesto che sia fatta giustizia, rapidamente e in maniera approfondita.

"Un evento orribile, una vera tragedia, che deve essere investigata a fondo e definitivamente chiarita" ha detto il portavoce della Commissione europea Margaritis Schinas. "Deve essere fatta completa giustizia. Non abbiamo l'abitudine di interferire con inchieste giudiziarie in corso. E tale questione è di pertinenza della autorità di Malta. Sappiamo che faranno bene il loro lavoro, specialmente dopo essere stati informati del fatto che hanno chiesto assistenza investigativa a livello internazionale".

MALTA: PROTESTORS DEMAND JUSTICE FOR MUDERED JOURNALIST 16.51 Intanto una folla adirata si è raccolta davanti al Palazzo di giustizia della Valletta per una manifestazione di protesta e per chiedere giustizia nei confronti della giornalista barbaramente assassinata mentre il figlio della Galizia ha accusato il primo ministro Joseph Muscat di complicità nella morte della madre.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news