Cerca

Camera approva Rosatellum bis a scrutinio segreto: 375 sì, 215 no

Riforma elettorale: ok Pd, FI, Lega, Ap, contrari M5s, Mdp, Fdi

0

Roma (askanews) - La Camera ha dato il via libera, a scrutinio segreto, alla riforma elettorale denominata in gergo giornalistico e politichese Rosatellum bis. I sì sul voto finale sono stati 375, i no 215. L'esame della riforma elettorale voluta da Pd, FI, Lega e Ap e osteggiata da M5s, Mdp, Fdi, passa ora al Senato.

Sono circa 65 i voti che sulla carta sono mancati alla maggioranza che ha votato il Rosatellum. Il sostegno alla legge elettorale, infatti, era teoricamente di circa 440 deputati. Ma già si volta pagina.

Un iter rapido, da concludere nell'arco di due settimane. È questo, nei disegni della maggioranza, il percorso che dal 17 ottobre prossimo comincerà in Senato. Il testo della legge elettorale approderà in commissione Affari costituzionali con l'obiettivo di completare il primo esame in due-tre giorni per approdare in Aula già il 24. A quel punto, l'intenzione sarebbe quella di chiedere nuovamente la fiducia.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news