Cerca

Spagna, la festa nazionale funestata da un incidente aereo

Si schianta uno dei caccia al ritorno dalla parata

0

Roma, (askanews) - E' il "Dia de la Hispanidad", la festività nazionale spagnola che celebra il giorno della scoperta dell'America nel 1492, ma quest'anno è caduta nel bel mezzo della crisi di stato scatenata dal referendum sull'indipendenza della Catalogna, la peggiore a cui Madrid debba far fronte in oltre 30 anni.

Nel centro della capitale spagnola si è tenuta la tradizionale parata militare alla presenza del premier Mariano Rajoy e del Re Felipe VI, con balconi e finestre tappezzati di bandiere spagnole. Una festa e una dimostrazione di unità quest'anno più sentita del solito, ma funestata da un incidente: un aereo militare è precipitato dopo aver preso parte alle manifestazioni celebrative e il pilota è morto nello schianto.

I madrileni accorsi ad assistere alla parata manifestano per lo più ostilità o scetticismo sulla questione catalana: "Come studente, credo che Rajoy abbia gestito molto male la questione della Catalogna, credo che avrebbe dovuto mandarli tutti in carcere a questi golpisti". "Credo che non sappiano granché bene cosa vogliono, credo che quattro gatti gli hanno venduto qualcosa che non li porterà da nessuna parte".

Ma qualcuno cerca anche di lanciare un messaggio un po' più affettuoso: "Spero che i catalani ci pensino bene: sono una parte della Spagna, gli vogliamo bene, e che non se ne vadano perché non ha senso".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news