Cerca

Onu: Trump incita alla violenza contro i media

A dirlo l'alto commissario per i diritti umani

30 Agosto 2017

0

New York (askanews) - Fake news è diventata una sua espressione simbolo, ripetuta un tweet dietro l'altro, quasi ogni giorno. Ha attaccato la Cnn, ribattezzata costantemente Fnn, dove F sta per "fake", il New York Times, il Washington Post e anche singoli giornalisti. È una guerra senza precedenti quella scatenata da Trump contro i media statunitensi e secondo l'Onu è diventata un vero e proprio incitamento alla violenza contro la stampa.

"Chiamare gli organi di stampa 'fake', 'falsi' fa un danno enorme, così come riferirsi a singoli giornalisti in questo modo - ha detto Zeid Ra'ad Al Hussein, alto commissario dell'Onu per i diritti dell'uomo - Ho una domanda: non è un incitamento per gli altri ad attaccare i giornalisti? Immaginate che un giornalista venga ferito, il presidente non deve essere ritenuto responsabile? Io penso che può essere considerato un incitamento.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news