Cerca

Venezuela, Maduro pronto a incontrare il presidente Usa Trump

Per ristabilire relazioni di rispetto su basi di uguaglianza

0

Caracas (askanews) - Primi segni di aperture diplomatiche nella crisi venezuelana. Il presidente Nicolas Maduro, di fronte alla nuova assemblea costituente, leale al regime ed eletta il mese scorso, ha dichiarato di volere un colloquio personale con il presidente statunitense Donald Trump, che ha imposto sanzioni contro di lui per avere minato la democrazia in Venezuela, possibilmente il 20 settembre prossimo a New York, quando entrambi saranno presenti alla riunione dell'Assemblea generale dell'Onu.

"Davanti a questa grande assemblea nazionale costituente" ha detto Maduro, "confermo al presidente Donald Trump il mio desiderio di ristabilire relazioni politiche, di dialogo e di rispetto, in termini di assoluta uguaglianza".

Poi, rivolgendosi al suo ministro degli Esteri Jorge Arreaza, ha aggiunto: "Attivate i canali diplomatici, signor ministro, al fine di organizzare un incontro personale con Donald Trump in occasione del mio viaggio tra qualche settimana a New York, alla sede delle Nazioni Unite. Se è davvero tanto coinvolto dal destino del Venezuela, io sarò là e sono il capo dello Stato che tanto lo interessa" ha concluso il presidente venezuelano.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news