Cerca

Roghi, Ragusa: tra i piromani 15 volontari di unità antincendio

Per intascare dallo Stato 10 euro ogni ora di lavoro in emergenze

0

Ragusa (askanews) - Roghi in Sicilia: tra i piromani anche personale incaricato dello spegnimento degli incendi. L'incredibile notizia è rimbalzata da Ragusa dove la polizia ha scoperto un gruppo criminale composto da 15 volontari dei Vigili del fuoco, appartenenti al Distaccamento di Santa Croce Camerina, che appiccava incendi determinando richieste di soccorso al fine di ottenere somme di denaro dallo Stato. Percepivano, infatti, 10 euro per ogni ora di volontariato in caso di emergenze.

I poliziotti della Squadra mobile ragusana hanno arrestato il capo del gruppo che, durante il turno come volontario si assentava, con la complicità dei colleghi, per andare con il suo furgoncino ad appiccare incendi per poi uscire con l'autobotte a spegnere le fiamme e percepire le indennità.

I 15 volontari, provenienti dalla provincia di Ragusa, sono indagati per truffa ai danni dello Stato, alcuni anche per incendio. Le indagini sono partite grazie alla segnalazione del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Ragusa che aveva notato lampanti anomalie sul numero di interventi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news