Cerca

Il presidente Xi: Cina difenderà la sua sovranità contro chiunque

Su dispute Hong Kong, Taiwan o India; discorso all'assemblea Pcc

0

Pechino, (askanews) - La Cina difenderà strenuamente la sua sovranità contro "chiunque". Lo ha dichiarato il presidente cinese Xi Jinping facendo riferimento anche ai contrasti con Hong Kong e Taiwan, tra gli altri. Nel suo intervento davanti all'assemblea del Partito comunista e agli alti ufficiali dell'esercito ha dichiarato:

"Il popolo cinese ama la pace. Non punteremo mai all'aggressione o all'espansione, ma siamo fiduciosi di poter vincere qualsiasi invasione". "Non permetteremo mai a nessun popolo, organizzazione o partito politico di dividere parti del territorio cinese, in nessun momento", ha messo in chiaro.

Da quando è salito al potere, nel 2012, Xi ha centralizzato le decisioni statali e ha tenuto una linea dura su tutte le dispute territoriali che Pechino ha con diversi dei suoi vicini, come nel caso dell'India o nel Mar cinese meridionale.

"Nessuno si aspetti che ingoieremo un frutto amaro che possa nuocere agli interessi della nostra sovranità, sicurezza o sviluppo", ha aggiunto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news