Cerca

Scarpati: Medico in famiglia? Mi spiace che non ci sia un finale

L'attore attende con i fan notizie sull'undicesima stagione

0

Roma (askanews) - La notizia di una possibile cancellazione dell'undicesima stagione di "Un medico in famiglia" ha scatenato nei giorni scorsi le proteste di tanti fan sul web. Mentre ancora non si conosce con certezza la sorte di una delle più longeve fiction italiane, uno dei suo storici protagonisti, Giulio Scarpati, confessa:

"Io purtroppo non so niente, perché stando a lavorare, e quando tu lavori su una cosa stai tutto dentro, ho saputo dal web, queste cose così, però non so niente, non so cosa venga deciso, se si fa o non si sa, vabbè comunque, qualunque decisione sarà presa. Immagino una parte del pubblico di fan possa essere scontenta, però poi si fanno delle scelte: credo sia anche quello il compito di un'azienda", ha commentato, a margine di un evento a Ventotene.

"All'undicesima serie certo che diventa anche difficile trovare sempre le storie giuste, ma mi dispiace non ci sia stata una conclusione, quello sì. Magari anche una chiusa, fatta anche con il recupero di tanti colleghi attori che hanno partecipato a 'Un medico in famiglia' nelle tantissime stagioni. Poteva essere una cosa anche carina, un po' di ricordo un po' anche di conclusione, fatta con tutti i partecipanti", ha sottolineato.

L'attore, ospite del festival di Ventotene, dove ha letto dei brani del libro "L'ora di punta", scritto dalla moglie, Nora Venturini, ha comunque già un progetto per la prossima stagione.

"Io ho la ripresa dello spettacolo teatrale, che è 'Una giornata particolare', che riprenderemo da novembre a gennaio in tutta Italia. E' la terza stagione che lo riprendiamo proprio perché è stato un grande successo, con Valeria Solarino, la regia è di Nora Venturini - ha rivelato, concludendo - Sono molto onorato di poter portare in scena le parole di Scola, Maccari di 'Una giornata particolare' e del personaggio meraviglioso di Gabriele che hanno creato e che Mastroianni ha interpretato così meravigliosamente nel film".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news