Cerca

Addio al piccolo Charlie. La sua storia ha commosso il mondo

Annuncio dei genitori: il nostro splendido bambino se n'è andato

0

Londra (askanews) - "Il nostro splendido bambino se n'è andato": così Connie Yates e Chris Gard hanno annunciato la morte di loro figlio, Charlie Gard, il bimbo inglese di 11 mesi affetto da una grave malattia genetica. Al piccolo sono stati staccati i macchinari che lo tenevano in vita poco dopo il suo trasferimento dal Great Ormond Hospital di Londra dove era ricoverato in un centro per malati terminali.

I Gard, la cui storia ha commosso il mondo intero, avevano chiesto di poter trascorrere più tempo con il loro figlio dopo il trasferimento nel centro, ma il giudice dell'Alta corte ha dato ragione ai medici e ha stabilito che al bambino dovessero essere sottratti i sostegni vitali poco dopo il suo arrivo.

Charlie Gard era nato il 4 agosto 2016. A otto settimane è risultato affetto da una malattia rarissima, la sindrome da deplezione del DNA mitocondriale che colpisce diversi geni, causando un progressivo deperimento muscolare. La malattia genetica, di cui entrambi i genitori erano a loro insaputa portatori sani, ha colpito finora solo 16 persone nel mondo. A marzo scorso le condizioni di Charlie si sono aggravate. Il bambino non è stato più in grado di respirare da solo e fino ad ora è stato mantenuto in vita dai respiratori meccanici ospedalieri.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news