Cerca

I Fast animals and slow kids: la felicità? Suonare a tutto volume

La band perugina a Roma il 1 agosto, con loro El Tofo e Giancane

0

Roma, (askanews) - In previsione della tappa romana dei Fast Animals and slow kids (il primo agosto a Villa Ada-Roma incontra il mondo) abbiamo incontrato i componenti della band perugina nata nel 2008. Sul nuovo disco "Forse non è la felicità", che dà anche il nome al tour estivo, e su cos'è per loro la felicità, la voce e il chitarrista del gruppo alternative rock, Aimone (Romizi) e Alessandro (Guercini), ci hanno raccontato:

"Direi entrare in un furgone, fare tanti chilometri e alla fine arrivare su un palco e suonare con i volumi più alto possibile dell'amplificatore".

E' dal 2012 che i Fask non si esibiscono su un palco tutto loro all'aperto a Roma. Quello del primo agosto si preannuncia come un grande evento:

"Suoneranno con noi Davide Toffolo dei Tre allegri ragazzi morti, faremo un pezzo, lo stiamo riarrangiando e per noi è un grande onore, e Giancane, l'abbiamo impostato proprio come uno di quei concerti che vogliamo ricordarci", ha aggiunto il cantante.

Il nuovo disco vede i 4 giovani musicisti di Perugia guidati da uno stato di assoluta libertà espressiva. Il videoclip di "Forse non è la felicità" è stato girato in un posto magico:

"Sul Subasio, che è questo monte vicino a Perugia, vicino ad Assisi. E'un posto che tutti i perugini, tutti gli umbri conoscono e amano", spiega Alessandro.

"Noi semplicemente abbiamo ragionato, andiamo a fare un video in un posto che ci evoca qualcosa, perché lo slancio è sempre questo: fare qualcosa che poi magari quando saremo più vecchi potremo rivedere con piacere/non magari qualcosa che non ci rappresentava", sottolinea Aimone.

E poi c'è il video di Annabelle che vede protagonista un pastore tedesco con la go-pro. Jacopo Gigliotti (basso) e Alessio Mingoli (batteria):

"Il cane è mio, si chiama Artù. Dovevamo fare questo video di Annabelle, il primo singolo di Forse non è la felicità. Avevamo varie idee, poi ci trovavamo a registrare in questa casa sperduta sulle colline tra Umbria e Toscana e ragiovanamo sul fatto che l'approccio che abbiamo adottato per questo disco è proprio quello di non avere filtri, di approcciarci alla musica nel modo più puro possibile. E quindi abbiamo pensato: chi meglio di un cane che non ha filtri può far trasparire quello che sono questi giorni di registrazione di questa canzone?".

Le prossime date dei Fask: il 29 luglio Recanati (Mc) Memorabilia-Festa della musica artigiana e indipendente, il 1 agosto Villa Ada Roma incontra il mondo con Edda e Le Capre a Sonagli, il 3 agosto San Vito dei Normanni (Br) Rockinday, il 4 agosto Lamezia Terme (Cz) Color Fest, il 5 agosto Gubbio (Pg) Gubbio Doc Festival, il 6 agosto Filago (Bg) Filagosto Festival, 12 agosto Castellina Marittima (Pi) Musica W Festival, il 22 agosto ad Asolo (Tv) Ama Music Festival, il 26 agosto Empoli (Fi) Beat Festival, l'8 settembre Fiorenzuola d'Arda (Pc) Why not festival, 9 settembre Desio (Mb) Parco Tittoni, 12 settembre Reggio Emilia - Festareggio c/o Campovolo, 19 settembre Tonadico (Trento) SotAlaZopa.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news