Cerca

Trasformazione digitale, invertito paradigma militare-civile

Gen. Falsaperna: tecnologie civili acquisite in ambito duale

0

Roma (askanews) - La trasformazione digitale in atto a livello globale ha anche invertito un paradigma consolidato, cioè quello del passaggio, in senso duale, delle tecnologie dal militare al civile. Lo ha sottolineato il generale Nicolò Falsaperna, Vice Segretario Generale della Difesa e Vice DNA, in occasione di un convegno promosso da Elettronica a Roma insieme a The European House-Ambrosetti proprio sui temi della digital transformation. "Mentre prima il sospingere la tecnologia era una esigenza dei militari, e conseguentemente la tecnologia si riversava nell'ambito della società civile, come ad esempio nel caso del sonar che poi ha acquisito una dimensione civile con gli ecografi medici - ha spiegato il generale Falsaperna - da qualche anno si sta assistendo invece ad una inversione di tendenza. Le tecnologie che sono sviluppate in ambito civile, ed in questo settore possiamo assistere all'esplodere di tante start up ed iniziative e creatività, vengono oggi acquisite dal mondo militare in ambito duale e la Difesa è particolarmente attenta a questa realtà, infatti nella Strategia industriale tecnologica, prevista nel Libro Bianco per la Difesa, si sta studiando come fornire il massimo sostegno possibile all'industria, e parlo sia della grande impresa sia della piccola e media impresa, dove risiede la gran parte della creatività nazionale. Se l'italiano è famoso nel mondo per la sua creatività, questo accade nelle pmi e la Difesa, in virtù di questo cambio di paradigma, guarda con estrema attenzione al mondo civile perchè siamo profondamente convinti che l'aspetto duale oggi sia predominante".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news