Cerca

Ministro Fedeli alla scuola della statua di Falcone danneggiata

La visita a Palermo nell'istituto del quartiere Zen

0

Palermo (askanews) - Il ministro dell'istruzione Valeria Fedeli si è recata in visita alla scuola "Giovanni Falcone" di Palermo per incontrare la preside Daniela Lo Verde e il corpo docente dell'istituto che sorge all'interno del quartiere Zen, dieci giorni dopo il danneggiamento della statua del magistrato ucciso nella strage di Capaci. "Credo sia importante essere qui - ha spiegato - per sostenere e continuare a riconoscere non solo oggi, ma anche per ieri e domani, la straordinaria attività di qualità, di educazione formativa che questa scuola dà. Basta vedere i numeri degli iscritti che ogni anno aumentano - ha detto il ministro -. Qui gli studenti si accompagnano nel percorso migliore possibile per la loro vita. Di fronte chi ha oltraggiato in quel modo così vigliacco e da gente che ha paura, è importante essere qui per dire che continuiamo nel sostegno e nell allargamento della funzione fondamentale della scuola, della educazione, in un quartiere che dovrebbe essere orgoglioso di questa attività".

Presenti all'incontro anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, e Maria Falcone, sorella del magistrato. "La mia fondazione è piena di ritratti di Giovanni e mi piace ricordarne uno con una bandiera ondulata alle sue spalle - ha detto -. L'artista che lo ha realizzato mi ha detto che mio fratello ha messo in moto l'Italia anche dopo morto. E questo segnale del vandalismo fatto alla sua statua significa che Giovanni alla criminalità fa paura anche da morto".

Davanti alla scuola c'era un presidio con alcune decine di collaboratori scolastici ex Lsu in attesa del rinnovo del contratto, che hanno roganizzato un sit-in pacifico.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news