Cerca

Lodi, 1.500 assenze in 5 anni: prof. fa l'avvocato in Calabria

Gdf scopre che non andava a scuola perchè faceva l'altro lavoro

0

Milano, (askanews) - In 5 anni ha collezionato oltre 1.500 giorni di assenza, in pratica non è mai entrato in classe. Nel mentre esercitava la professione di avvocato in Calabria. E' finito ai domiciliari un professore di 55 anni, docente dell'istituto Superiore di Codogno e dell'istituto Merli - Villa Igea di Lodi.

Dalle indagini della Guardia di Finanza di Lodi è emerso che l'uomo da settembre 2011 a febbraio 2017 ha totalizzato oltre 1.500 assenze tra malattia, congedo biennale per assistere il padre e aspettativa per motivi familiari, periodi in cui svolgeva prevalentemente la sua attività di avvocato in Calabria, partecipando a circa 250 udienze al Tribunale di Vibo Valentia, 123 presso il Giudice di Pace e a 3 udienze presso il Tar di Catanzaro. A confermare l'attività forense durante la presunta malattia agende, documenti con trasferte e spese di viaggio, sequestrati nel suo studio legale. L'uomo utilizzava certificati medici di dubbia attendibilità in cui si diagnosticava una lombosciatalgia acuta, patologia che dovrebbe esaurirsi in un mese al massimo, mentre in questo caso persisteva da almeno 5 anni.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news