Cerca

Cina, Lu Xiaobo è stato cremato: le sue cenersi sparse in mare

L'annuncio del fratello del Nobel per la pace

0

Shenyang (askanews) - Il corpo del dissidente cinese Lu Xiaobo, premio Nobel per la pace incriminato in Cina e morto per un tumore, è stato cremato. Le sue ceneri sono state poi sparse in mare, secondo il volere della famiglia. Ad annunciarlo è stato il fratello dell'attivista morto, in una conferenza stampa organizzata dalle autorità.

"Sono stato a Shenyang un mese e mezzo per stare con mio fratello minore, a partire da quando si è aggravata la malattia ed è stato portato in ospedale dove ha ricevuto le ultime cure. Il suo corpo ora è stato cremato e le sue ceneri sono state sparse in mare"

Fino all'ultimo Xiaobo, condannato a 11 anni di carcere per le sue battaglie per i diritti umani, ha sperato che la Cina gli concedesse la possibilità di andare all'estero a farsi curare. Una richiesta sempre negata. Con l'aggravarsi della malattia l'uomo è stato trasferito dal carcere all'ospedale, dove è morto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news