Cerca

Femen in topless irrompono a concerto di Woody Allen ad Amburgo

Per denunciare l'omertà sulle accuse di violenze sessuale

0

Amburgo (Germania) (askanews) - Militanti delle Femen hanno interrotto martedì sera un concerto di Woody Allen ad Amburgo, in Germania, per denunciare la cultura del silenzio sulle accuse di molestie sessuali della figlia adottiva.

Due attiviste, ovviamente in topless e che avevano scritto sui seni affermazioni della figlia adottiva, Dylan Farrow, che accusa il regista di violenze sessuali quando era bambina, hanno fatto irruzione sulla scena venti minuti dopo l'inizio del concerto alla Elbphilharmonie.

"Hanno ricordato a tutti e agli amanti del jazz che Allen non è solo questo nevrotico e affascinante cineasta, musicista e attore", hanno spiegato su Facebook le Femen-Germania, sotto il video dell'incidente che hanno pubblicato.

Nel filmato, si può ascoltare il pubblico fischiare le attiviste e il regista di 81 anni chiedere ai suoi musicisti chi siano le donne che urlano in tedesco; poi arrivano gli uomini della sicurezza e allontanano le manifestanti dalla scena. Il concerto è successivamente ripreso.

Secondo un quotidiano locale di Amburgo, Woody Allen ha definito stupida questa azione delle Femen. Ma le accuse di Dylan Farrow sulle molestie sessuali accompagnano da anni l'attore.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news